Lost in Translation

Lost in Translation

Lost in Translation, i grandi della verticale visti da chi li traduce. “Tradurre qualche articoletto, tutto sommato, è paragonabile a scalare una via semplice in falesia. Tradurre un libro equivale a salire una qualche bella via di roccia. Tradurre un alpinista dal vivo, invece, può essere paragonabile ad una prima assoluta su una via alpinistica che presenta un po’ tutte le difficoltà su roccia ghiaccio e neve che chiunque frequenti la montagna riesce ad immaginarsi”. In questo libro Luca Calvi ripercorre i suoi incontri ravvicinati con i grandi del mondo della Montagna. Aneddoti, racconti, storielle che regalano al lettore una prospettiva inusuale sui grandi protagonisti dell’alpinismo e dell’arrampicata, quella di chi li va a conoscere, condividendone a modo suo la passione, e aiuta altri ad entrare nel loro mondo, traducendoli. Un viaggio in compagnia di Simon Yates, Jim Bridwell, Mick Fowler, Dean Potter, Alex Honnold, Tommy Caldwell, Hansjörg Auer, Igor Koller, Reinhold Messner, Alex Txikon, Nirmal Purja e molti altri.

 

Luca Calvi (Jesolo, 1962), linguista poliglotta, già docente universitario specializzato in lingue e culture dell’Est europeo, autore di numerose pubblicazioni accademiche. Scrittore e storico dell’alpinismo dolomitico e dell’Est europeo, argomenti ai quali ha già pubblicato diverse opere a stampa. Ha tradotto libri dei massimi rappresentanti dell’alpinismo mondiale ed è coautore di documentari dedicati al mondo della montagna e dell’alpinismo. Collaboratore di siti e riviste online dedicati al mondo della montagna oltre che dei principali festival dedicati a tale tema, ha tradotto dal vivo i più grandi alpinisti e scalatori del mondo verticale.

Gratuito

Inizio: 15:45
Posti disponibili:
Indirizzo: Villa Giulia a Pallanza
Data: 21/09/2023