I VINCITORI DEL PICCOLO CONCORSO DI SCRITTURA CREATIVA 2023

Anche quest’anno l’Associazione LetterAltura sta lavorando, intensamente e con passione, per preparare l’edizione numero 15 del Festival. È ormai chiaro che la situazione di pandemia non sarà alle spalle a settembre, per cui organizzeremo la rassegna, come già fatto lo scorso anno, secondo procedure che ci permettano di viverla in condizioni di sicurezza.

Sabato 16 marzo 2024 sono stati proclamati i vincitori del Piccolo Concorso di Scrittura Creativa 2023.

Dopo un’attenta valutazione, la giuria della settima edizione del Piccolo Concorso, collegata al Festival Lago Maggiore LetterAltura 2023 e caratterizzata dal tema “Gli alberi guardano i treni che passano”, ha proclamato i vincitori del Piccolo Concorso di Scrittura Creativa. 

Eccoli: 

  • 1° posto Maura Canzian (Verbania) con il testo La Quercia
  • 2° posto Roberto Giacomini (Omegna – Verbania) con il testo Note stonate
  • 3° posto Massimiliano Falavigna (Isola della Scala – Verona) con il testo Diversivi
  • 4° posto Paolo Banfi (Bassano del Grappa – Vicenza) con il testo Il canto dell’Olmo
  • 5° posto Marinella Ferraris (Verbania) con il testo Mario, castagno solitario
  • 6° posto Mauro Ramoni (Cambiasca – Verbania) con il testo Un puntino rosso carminio
  • 7° posto Donatella Buratti (Baveno – Verbania) con il testo L’attitudine del treno
  • 8° posto Gabriele Muzzarini (Verbania) con il testo Un binario di stagioni
  • 9° posto Cecilia Daverio (Laveno Mombello – Varese) con il testo Gente, treno, piante fino al capolinea
  • 10° posto Maria Grazia Cereda (Armeno – Novara) con il testo Ogni giorno

E’ stato inoltre consegnato un premio speciale per la miglior rappresentazione grafica al racconto “Kituk e il treno d’oro” di Luisella Fiocchi (Premia, Verbania), in adesione al progetto Editoria Estrema di Andrea Dallapina, promosso da LetterAltura e volto alla riscoperta e valorizzazione della scrittura a mano.

 

Gli autori dei 10 racconti valutati come migliori dalla giuria sono stati premiati con buoni libro offerti dalla libreria Libraccio di Verbania.

Gli autori dei 5 racconti valutati come migliori in assoluto hanno ricevuto premi (attrezzature sportive) da parte del Lions Club Verbania e i loro testi saranno pubblicati sulle pagine dell’edizione verbanese de La Stampa.

I dieci testi sono stati inoltre stampati in un apposito libretto curato da Letteraltura.

 

La giuria era composta da:

  • Elena Mastretta (presidente) – componente Consiglio Direttivo dell’Associazione LetterAltura
  • Gabriella Benato – ex docente dell’Istituto Ferrini-Franzosini di Verbania
  • Fabrizio Butté – agronomo
  • Paola Maestrini – componente Consiglio Direttivo dell’Associazione LetterAltura
  • Andrea Dallapina – giornalista e ideatore del progetto Editoria Estrema
  • Carla Chiaberta – pittrice,  in rappresentanza del Lions Club Verbania
  • Cinzia Mupo – docente dell’Istituto Aldini Valeriani di Bologna
  • Daniela Meneghin – componente Consiglio Direttivo dell’Associazione LetterAltura
  • Danila Tassinari – docente del Liceo Spezia di Domodossola