I LUOGHI DI LETTERALTURA 2024

Anche quest’anno l’Associazione LetterAltura sta lavorando, intensamente e con passione, per preparare l’edizione numero 15 del Festival. È ormai chiaro che la situazione di pandemia non sarà alle spalle a settembre, per cui organizzeremo la rassegna, come già fatto lo scorso anno, secondo procedure che ci permettano di viverla in condizioni di sicurezza.

Festival LetterAltura 2020 - ph. Susy Mezzanotte

Casa Ceretti

Gli spazi di Casa Ceretti sono stati donati con lascito testamentario al Museo del Paesaggio dall’appassionata pittrice verbanese Elide Ceretti affinché vi fosse realizzato uno spazio espositivo e didattico.

Con un primo intervento di ristrutturazione nel 2007 è stato realizzato lo spazio espositivo-laboratoriale. Il secondo importante intervento di ristrutturazione permette il recupero nel 2018 della ex abitazione, reso possibile dal sostegno del Comune di Verbania e di Fondazione Cariplo tramite i bando “Progetti Emblematici Provinciali 2016” promosso con la Fondazione Comunitaria del VCO.

Un ulteriore contributo è stato stanziato da Fondazione CRT per consentire l’acquisto degli arredi e delle attrezzature degli spazi di Casa Ceretti, congiuntamente al sostegno di Compagnia di San Paolo.

Per informazioni: MUSEO DEL PAESAGGIO

Villa Giulia

Villa Giulia è la sede principale del Festival Lago Maggiore LetterAltura: qui si svolgono la maggior parte degli incontri con gli ospiti, nel giardino con il bel tempo o nel salone al piano nobile (con 110 posti disponibili), in caso di cattivo tempo o per incontri che prevedono la proiezione di immagini o video. Negli ambienti al piano nobile e al primo piano sono ospitate le mostre fotografiche.

Costruita nel 1847 a Pallanza da Bernardino Branca, padre dell’omonimo Fernet, Villa Giulia è dal 1987 proprietà della Città di Verbania. 

Con il suo ampio giardino aperto al pubblico, affacciato sul lago e risistemato nel 2021, è sede di importanti manifestazioni.

Per informazioni: VIVIVERBANIA.IT

Centro Eventi Il Maggiore

Nel contesto paesaggistico architettonico del Lago Maggiore, nel punto di confluenza del torrente San Bernardino con il lago, è sorto il Centro Eventi Il Maggiore, disegnato da un team capitanato dal famoso architetto madrileno Salvador Perez Arroyo e inaugurato nel giugno 2016.

Teatro, musica, cinema, danza, incontri e spettacoli multimediali trovano sede in questo avveniristico edificio formato da quattro volumi, collegati tra di loro, e avvolti da una superficie in titanio che evocano altrettanti sassi posati su una spiaggia lacustre.

Nel 2018 è stata costituita la Fondazione Centro Eventi Il Maggiore, che si occupa della gestione della struttura.

Per informazioni: VIVIVERBANIA.IT

Festival LetterAltura 2020 - ph. Susy Mezzanotte

Villa Simonetta

Villa Simonetta venne edificata alla fine del diciottesimo secolo da Giambattista Simonetta, un ricco commerciante intrese.

Nel giugno 1862 Francesco Simonetta ebbe come illustre ospite nella sua casa di Intra il generale Giuseppe Garibaldi, fatto che più di tutti diede notorietà a Villa Simonetta, anche al di fuori dei territori circostanti.

Garibaldi restò a Villa Simonetta fino al giorno 8 giugno, una lapide commemorativa posta sulla facciata della casa celebra la storica visita.  Nel corso della sua lunga storia la villa ebbe vari proprietari e nel 1990 fu acquistata dal Comune di Verbania

Villa Simonetta, dopo un lavoro di  restauro e riqualificazione è oggi utilizzata per mostre d’arte, concerti ed eventi culturali.

Qui si svolgono la maggior parte degli eventi della rassegna FestivalPOST.

Per informazioni: VIVIVERBANIA.IT

 

La libreria del Festival

Collocata all’ingresso di Villa Giulia, la libreria del Festival espone, per la visione e l’acquisto, i libri degli autori ospiti e testi che riguardano i temi di questa diciottesima
edizione.

È organizzata e gestita dalla Libreria Libraccio di Verbania-Intra e Gravellona, con l’aiuto dei volontari di LetterAltura.

ViviVerbania è il portale turistico della Città di Verbania