dom 18 apr | Parcheggio della Chiesa di Renco

PASSEGGIATA ECOLOGICA

Domenica 18 aprile l'Associazione LetterAltura partecipa all'iniziativa promossa da alcune associazioni nazionali e rilanciata dall'Associazione Plasticfreevco con una "PASSEGGIATA ECOLOGICA", durante la quale avverrà la pulizia della ciclabile Renco-Trobaso-Santino.
La registrazione è stata chiusa
PASSEGGIATA ECOLOGICA

Orario & Sede

18 apr, 10:00
Parcheggio della Chiesa di Renco, 28923 Verbania VB, Italia

L'evento

Domenica 18 aprile l'Associazione LetterAltura partecipa all'iniziativa promossa da alcune associazioni nazionali e rilanciata dall'Associazione Plasticfreevco con una "PASSEGGIATA ECOLOGICA".

Il tema della XV edizione del Festival LetterAltura sarà quello del corpo e della bicicletta: è nata così l'idea di partecipare alla giornata individuando la pulizia della ciclabile Renco-Trobaso-Santino

Il ritrovo è alle ore 10 nel parcheggio della Chiesa di Renco e da lì, con gli opportuni distanziamenti interpersonali, inizieremo a raccogliere bottiglie di plastica, lattine, mascherine, ecc., abbandonate purtroppo da gente poco attenta al decoro e al benessere in un ambiente sano e pulito.

Sul volantino troverete tutte le informazioni utili per la giornata. Il nostro consiglio è quello di portare due sacchi, uno per la plastica e uno per tutto il resto, che verrà raccolto in modo indifferenziato. Procuratevi anche un bastone per raccogliere le eventuali mascherine, così da non toccarle con le mani, anche se indosserete i guanti (sono obbligatori).

REGOLAMENTO

COSA SI PUO’ FARE

Raccogliere le plastiche abbondonate a terra e altri rifiuti, però non pericolosi (vedi “COSA INVECE NON SI PUO’ FARE”), con esclusione dei rifiuti ingombranti che non possono essere smaltiti con i propri rifiuti domestici o nei cassonetti dell’indifferenziato (“nero”) laddove ancora esistono.

Operare per una raccolta differenziata, solamente se sussistono le condizioni del regolamento comunale o del servizio pubblico di raccolta.

E’ consigliato di riempire 1 sacco della spazzatura, al massimo 2, per non rischiare di ingolfare il sistema di raccolta ordinario e anche perché ci si potrebbe trovare nella situazione di doversi caricare i sacchi pieni in macchina per portarseli fino alla propria abitazione.

Smaltire il “bottino” con la propria spazzatura domestica o aziendale, ponendo fuori la porta di casa il sacco pieno, nei giorni previsti dal servizio di raccolta porta-a-porta del proprio Comune.

Iscrivere e partecipare con minori in custodia di un adulto, oppure, dai 16 ai 18 anni compilare il modulo di assunzione delle responsabilità genitoriali.

COSA INVECE NON SI PUO’ FARE

Raccogliere rifiuti pericolosi (siringhe, amianto, olii, liquidi infiammabili e bombole di gas, estintori, vetro in lastre, chiodi arrugginiti, lame di taglio, rifiuti pesanti e/o ingombranti, copertoni di veicoli, medicinali, batterie, mascherine chirurgiche in assenza di guanti e di viso coperto da propria mascherina, qualsiasi oggetto sospetto che potrebbe diffondere un’infezione batterica o virale). Meglio limitarsi a fotografare il sito e segnalare la discarica illegale ad esempio ai vigili urbani.

Non si deve assolutamente abbandonare il proprio sacco pieno (bottino di raccolta) in giro o per strada senza averlo conferito a propria cura e carico nel più vicino ambito di smaltimento appropriato. Per questo evento non esiste, non è stato previsto nessun cassone o punto di raccolta comunitario. Nemmeno un servizio di recupero dei sacchi sul territorio perlustrato con mezzi motorizzati.

In ultima analisi: è “vietato farsi male” perché non è il caso!

COSA SI DEVE NECESSARIAMENTE FARE

Iscriversi gratuitamente all’evento del 18 aprile 2021 “Verbano-Cusio-Ossola” sulla pagina EVENTI del sito www.platicfreeonlus.it, compilando il modulo e accettando il regolamento dell’Associazione e le raccomandazioni.

A fine raccolta, fare la foto del proprio bottino ed inviarla ai seguenti indirizzi: filopirazzi@gmail.com – facebook gruppo pubblico “Plastic Free Piemonte” – taggando il proprio scatto con #plasticfreevco. Oppure mettendosi in contatto con il referente di zona il cui numero di telefono è presente sul volantino promo.

Diffondere l’evento in modo capillare presso il maggior numero di contatti e amicizie personali, con i social, whatsapp, istagram, email, ecc. … Vogliamo che in tutta Italia la provincia del Verbano Cusio Ossola risulti la più virtuosa per partecipazione, per sensibilizzazione e per quantità di rifiuti raccolti 

Rispettare alla lettera le norme sanitarie in materia di COVID-19 e prestare tanta attenzione con i rifiuti, anche con quelli plastici.

Condividi questo evento